normative

Cosa resta in Italia

I viaggi organizzati degli stranieri in Italia lasciano nel nostro Paese soltanto il 60% della spesa.

Proposte per funivie e campeggi

Gli assessori regionali al turismo riunitisi a Roma hanno proposto nuove normative per funivie e campeggi.

Diritti dei passeggeri

L'Europa va incontro a chi viaggia. Norme per mezzi e passeggeri.

Massimale risarcimento danni

Viaggi tutto compreso e illegittimità della norma che fissa un massimale per il risarcimento dei danni alla persona. Corte costituzionale 30 marzo 2012, n.75
(a cura del professor Filippo Romeo)

Codice del Turismo

Il professor Filippo Romeo illustra sinteticamente il codice del turismo, entrato in vigore un anno fa, e la novità relativa al risarcimento da "vacanza rovinata".

Trasformazioni del viaggio

Come sono cambiate le abitudini sociali del viaggiare, e che cosa è necessario sapere per far valere i nostri diritti di viaggiatori, in un'epoca di turismo industriale come la nostra. Comincia a spiegarlo qui il professor Filippo Romeo (che fa parte del Comitato Scientifico del Bollettino della Società dei Viaggiatori).

Tutela contro insolvenza organizzatore

La direttiva sui viaggi «tutto compreso» mira a garantire che, in caso di insolvenza o di fallimento dell'organizzatore del viaggio, il viaggiatore sia rimpatriato e rimborsato delle spese che ha già pagato. A tal fine, essa obbliga l'organizzatore del viaggio a dare prove sufficienti di disporre di garanzie per assicurare, in una simile evenienza, il rimpatrio ed il rimborso suddetti. In tal senso, il codice civile tedesco (Bürgerliches Gesetzbuch) dispone che l'organizzatore del viaggio deve garantire il viaggiatore.

Subscribe to RSS - normative